6 e 7 NOVEMBRE FIRENZE MODELLO MONTESSORI DEMENZE

Il percorso formativo è rivolto agli operatori (Direttori, coordinatori pedagogisti, educatori professionali, infermieri, ausiliari socio assistenziali, operatori socio sanitari, operatori della riabilitazione, fisioterapisti, animatori, medici, psicologi o altre figure professionali) che a vario titolo operano all’interno delle Strutture Socio Sanitarie. Perché se si vuole veramente cambiare un’impostazione di una struttura è la squadra complessiva che…Continue reading 6 e 7 NOVEMBRE FIRENZE MODELLO MONTESSORI DEMENZE

LASCIA PERDERE E’ DEMENTE

LASCIA PERDERE È DEMENTE …Uno dei primi giorni, come ero solita, andai a conoscere gli anziani che risiedevano all’interno della struttura. Al primo nucleo a cui ero stata assegnata incontrai una signora. Mi avvicinai mi presentai. L’anziana signora era seduta su una carrozzina, racchiusa in se stessa: la testa ripiegata verso un lato in un…Continue reading LASCIA PERDERE E’ DEMENTE

ALZHEIMER E MONTESSORI: DUE MONDI SOLO APPARENTEMENTE LONTANI

ALZHEIMER E MONTESSORI: DUE MONDI SOLO APPARENTEMENTE LONTANI A cura di Anita Avoncelli Forum della non autosufficienza: https://www.nonautosufficienza.it/   La MMD (metodologia Montessori per la demenza), basandosi sui principi della pedagogia montessoriana ma anche aspetti legati alla retrogenesi e alla visione sistemica della persona, ha lo scopo di fornire informazioni specifiche e modalità di intervento pratiche,…Continue reading ALZHEIMER E MONTESSORI: DUE MONDI SOLO APPARENTEMENTE LONTANI

Caregiver o superman?

«Non ho bisogno di Tempo per sapere come sei, conoscersi è luce improvvisa. Chi Ti potrà conoscere nelle parole con cui tu taci?» Pedro Salinas Con il termine anglosassone “caregiver“, entrato ormai stabilmente nell’uso comune, si indica “colui che si prende cura” e si riferisce naturalmente a tutti i familiari che assistono un loro congiunto…Continue reading Caregiver o superman?

Montessori e la demenza: il “metodo del non intervento” – Bologna Forum Non autosufficienza novembre 2019

Si parlerà di “metodo del non intervento” al workshop “Alzheimer e Montessori: due mondi solo apparentemente lontani”, condotto da Anita Avoncelli, pedagogista, esperta in organizzazione sociosanitaria, che si terrà all’11° edizione del Forum della Non Autosufficienza e dell’autonomia possibile del 27 e 28 novembre 2019. Riprendendo la filosofia montessoriana e l’esperienza maturata nell’ambito della patologia dell’Alzheimer,…Continue reading Montessori e la demenza: il “metodo del non intervento” – Bologna Forum Non autosufficienza novembre 2019

Demenza e Montessori

Parlare di Montessori come scienziata fa subito venire alla mente il suo grande lavoro nei confronti dei bambini, a tutto ciò che ci ha lasciato come grande pedagogista, eppure in questi ultimi anni si sta riscoprendo non solo nel campo dell’infanzia ma anche perché il suo metodo è applicabile anche per le persone affette da…Continue reading Demenza e Montessori

Alzheimer: il metodo Montessori per prendersi cura della persona

Alzheimer, una malattia diffusa e devastante che genera difficoltà nel prendersene cura. Intervista ad Anita Avoncelli, autrice di uno splendido libro che spiega come l’approccio montessoriano all’Alzheimer possa aiutare tutti, sia la persona malata sia chi se ne prenda cura. Alzheimer: come l’approccio Montessori può essere utile nella relazione con la persona malata? Cosa manca a…Continue reading Alzheimer: il metodo Montessori per prendersi cura della persona